Obiettivi tematici

Avendo a cuore le problematiche legate all' acqua nei diversi contesti culturali, abbiamo creato una serie di sfide raggruppate in 4 obiettivi ed aree tematiche‏:

Acqua come risorsa preziosa: come possiamo ridurre gli sprechi d’acqua causati da perdite, scarichi e gocciolamenti vari?

Imparare a capire in che modo le nostre azioni quotidiane, a scuola e a casa, possono avere un impatto sull’intera comunità locale. Gli studenti rifletteranno sulla differenza tra paesi ricchi di acqua e paesi con problemi di scarsità di risorse idriche e comprenderanno il perché risparmiare acqua significa anche risparmiare soldi ed energia a beneficio di tutti. Attraverso lezioni ed attività varie, gli studenti si trasformeranno in veri e propri “agenti segreti sotto copertura” ed andranno a controllare perdite di rubinetti nelle loro scuole, ma anche sprechi di ogni tipo nelle proprie case, come per esempio in bagno, in cucina, in giardino, proponendo ed incoraggiando azioni di risparmio idrico nella loro scuola, nel contesto familiare e nell’intera comunità locale.

Acqua Pura- Berresti l’acqua del tuo lago?
Imparare a capire l’importanza di mantenere l’acqua pulita, e di come l’acqua sporca possa arrecare danno non solo a noi ma a tutti gli esseri viventi del pianeta. Le squadre indagheranno sull’impatto dell’acqua pulita nei confronti della salvaguardia della biodiversità, e si renderanno conto di come l’acqua sporca possa essere dannosa per i terreni, le piante e gli animali: ciò potrà avvenire attraverso lo studio della qualità dell’acqua presente nella loro zona, e lo studio di problematiche legate ai rifiuti e allo sfruttamento dei terreni. Le attività inoltre renderanno consapevoli i ragazzi di ciò che dovrebbero o non dovrebbero gettare negli scarichi, comprendendo l’impatto delle loro azioni su infrastrutture e ambiente. Gli studenti saranno così protagonisti di un monitoraggio globale del pianeta.  

Acqua Nascosta- Sai quanta acqua serve per fare una tazza di tè?
Scoprire la vita segreta dell’acqua e in che modo qualsiasi cosa, dalle magliette ai fogli di carta, ha bisogno di acqua per essere fabbricata. Le squadre andranno ad investigare dietro le quinte della loro scuola/organizzazione per scoprire dove si nasconde l’acqua. Dovranno quindi ipotizzare eventuali cambiamenti a casa e a scuola e nella loro comunità per ridurre l’impronta idrica, limitando il più possibile il consumo di acqua, attraverso il riciclo dei materiali, proponendo un menù alternativo presso la propria mensa scolastica,  fino ad analizzare quanta acqua viene consumata per realizzare gli indumenti personali. Le attività porteranno gli studenti a condividere queste problematiche con l’intera comunità. 

Acqua nel mondo- Quanta strada saresti disposto a percorrere per bere un bicchiere d’acqua?

Scopri come l’uso che fai dell’acqua nelle tue azioni quotidiane può avere ripercussioni sulle altre popolazioni del mondo, dall’accesso alla acqua fino ai cambiamenti climatici. Le attività aiuteranno i ragazzi ad acquisire una maggiore comprensione tra l’acqua che beviamo e la salute, la qualità della vita e i cambiamenti climatici. Inoltre i ragazzi si renderanno conto delle contraddizioni tra chi ha facilmente accesso all’acqua e chi invece deve percorrere lunghe distanze per poter consumare un’acqua che spesso risulta anche contaminata e quindi rischiosa per la salute. Le azioni saranno finalizzate a risparmiare l’acqua e a ridurre gli effetti dei cambiamenti climatici mondiali, assicurando salute e sicurezza per tutti.

 

Esploratori dell'acqua è supportato da
HSBC Water Programme (Programma per l'Acqua HSBC)
ed è una iniziativa di Global Action Plan
in collaborazione con
7.25 MB